Serata laser e tessuti

0
133

I relatori Dott. Boraldi Pierpaolo, libero professionista in Modena e Sig. Melloni Gianpaolo, costruttore e produttore di apparecchiature laser in Modena, hanno tenuto una relazione sul funzionamento e l’uso degli strumenti laser.

Nella sala attrezzata per le conferenze in un ambiente socievole e convivi viale alla presenza di vari professionisti intervenuti.

Il Laser ad erbio agisce sui tessuti duri, il laser a diodo esegue terapie nuove al trattamento di herpes e afte.

Nella cavità orale il laser a diodi viene impiegato per il trattamento dei tessuti molli, maggiore precisione e   asportare il tessuto senza necessità di intervenire con punti di sutura con una migliore guarigione” esportazione di frenuli e lesioni con presenza di sanguinamento”

Nella cavità orale il laser ad erbio è indicato per l’intervento sui tessuti duri, permettendo la sua asportazione e rimozione, piccoli interventi chirurgici.

Perché un tecnico dentale deve conoscere questi strumenti?

Sempre di più l’odontotecnico prende in considerazione la gestione, riproduzione e il condizionamento dei tessuti molli, in dispositivi di protesi mobile, implantare ed estetica.

Non conoscere gli strumenti clinici, anche se solo superficialmente, da parte tecnica comporta un aiuto alla pianificazione protesica, valenza oggi indispensabile per poter costruire dispositivi non solo” precisi, estetici funzionali ecc…” ma soprattutto competitivi e con aspettative adatte ai pazienti MODERNI.

Previous articleProva di Sheffield
Esercito l’attività professionale dal 1986 prediligendo in un primo momento la progettazione di protesi mobile, successivamente di protesi implantare fissa. Continuare ad esercitare con impegno e passione la progettazione di manufatti e la formazione continua sul campo è per me una priorità, fonte di arricchimento professionale.