CENNI DI IMPLANTOPROTESI

0
79

TELESCOPIO E CONOMETRIA
Accoppiamento telescopico: frizione tra una corona primaria ed una secondaria.
Questo meccanismo sfrutta un angolo di 0° di fresatura delle pareti.
Accoppiamento conico: 2^ adesione tra le pareti delle due strutture.
Corona primaria e secondaria stabiliscono un intimo contatto.
Questo si definisce un effetto di serraggio.

La stabilità di un accoppiamento conico tiene in considerazione:

– modulo di elasticità
– coefficiente di attrito delle leghe
– inclinazione
– qualità delle superfici a contatto.

FRIZIONE, ATTRITO STATICO, ATTRITO RADENTE
Frizione si verifica solo su dei corpi a pareti parallele, che scorrono uno nell’altro in modo confluente; tutto questo se sono in asse.

Se sposto il carico eccentrico, io creo una sorta di inclinazione di appoggio. Aumentando l’altezza del pezzo, ho bisogno di una minore inclinazione, per creare la frizione (es. Se i pezzi scorrono liberamente, ho bisogno di minor inclinazione per creare la frizione).
La frizione di un attacco è direttamente proporzionale alla lunghezza dell’attacco stesso

Un attacco a frizione non può essere più basso o più alto di 5 mm; se scendiamo, perdiamo tenuta.
Questo principio è dato da una formula matematica.

S= larghezza
L= lunghezza
W= angolo appoggio

Fornula: S/L = W

Vediamo che, aumentando la larghezza e diminuendo la lunghezza aumenta l’angolo di appoggio.

Viceversa, diminuendo la larghezza e aumentando la lunghezza, diminuisce l’angolo di appoggio.

Quindi dobbiamo avere delle pareti sufficientemente alte, che mi consentono l’angolazione d’appoggio e la frizione.

Il sistema a 0° in protesi fissa e rimovibile è l’ideale per le nostre ricostruzioni sistema o frizione passiva.

Il sistema telescopico sfrutta:
•la frizione
•l’adesione
•la pressione negativa.

Se l’altezza fosse più bassa e l’angolo di appoggio maggiore, ci sarebbe bisogno di un dispositivo di ritenzione.
La possibilità di re intervenire sul lavoro per controllo o per ricondizionare, bisogna sfruttare un sistema telescopico:

•sfrutta la frizione
•sviluppa la frizione
•adesione
•pressione negativa.

1.Frizione data dallo scivolamento delle superfici metalliche che scorrono una sull’altra. Attrito radente.
2.Adesione intima delle superfici metalliche a contatto dal momento in cui la saliva sta in mezzo crea una sorta di adesione.
3.Pressione negativa suzione.

Dopo 400 cicli il grado di frizione risulta costante. Le parti primarie e secondarie in bocca subiscono un lavoro e tra le parti meccaniche avviene un assestamento.
Quindi con sistemi di attacco conici, dopo 3 – 4 settimane, abbiamo un assestamento e abbiamo una perdita di attrito statico.
Mentre con un sistema telescopico, dopo 400 cicli di inserzione e disinserzione la perdita di attrito radente è minima, 2 Newton, e si assesta su quel valore.
Se ho un elemento parodontalmente compromesso, in un sistema telescopico, non posso portare la forza di disinserzione oltre gli 8 – 10 Newton.
Questo grado di frizione di può calibrare e si può misurare.
Perciò attrito statico il cono (conico) completamente diverso dalla frizione effetto di incastro, effetto morse.

Pressione interno verso esterno e contro pressione secondaria esterno, nell’industria funziona benissimo perché i pezzi sono tutti macchinati dai torni a controllo numerico e computerizzato con parti metalliche di identico spessore uniforme con ottimo sistema di bloccaggio, ma nel nostro settore non puoi ottenere pareti di struttura secondaria a stesso spessore perché il sistema conico è anche un sistema elastico, specialmente sotto sollecitazione masticatoria.

SISTEMA CONICO, SISTEMA ELASTICO
Su un sistema conometrico 2°, 4°, 6° il bordo che crea l’attrito statico cioè la ritenzione vera e propria non deve essere superiore ai 10 – 15 massimo 25 micro.

L’attrito radente che diventa statico, la corsa piccolissima in bocca dopo l’assestamento di pochi giorni di lavoro della sovrastruttura delle primarie si perdono i 25 micro proprio perché è un sistema ad incastro e non a frizione (sistema telescopico dopo 400 cicli di inserzione e disinserzione rimane costante).